Contact decision makers

CHIEDIAMO AI LEADER DI FERMARE I MINERALI DEI CONFLITTI

Sapevi che l'estrazione dei minerali che si trovano nel tuo smartphone, tablet o laptop potrebbe aver finanziato gruppi armati?

In paesi come Colombia, Repubblica Democratica del Congo e Myanmar, le popolazioni locali possono essere vittime di mutilazioni, massacri, stupri, schiavitù e sfollamenti solo perché vivono nei pressi di una miniera. In questi Paesi molte persone subiscono questa spirale di violenza legata all' estrazione di risorse naturali.

L'UE ha bisogno di una regolamentazione efficace che contribuirà a stabilire la pace!

L'UE ha deciso di intervenire su questo tema e ha fatto una proposta che mira a garantire un approvvigionamento responsabile dei minerali da parte delle imprese. Nel Maggio 2015, dopo una forte pressione dell'opinione pubblica, il Parlamento Europeo ha votato a favore di un regolamento ambizioso e vincolante. Purtroppo questo risultato è ora a rischio in quanto molti Stati membri dell'UE si stanno schierando a favore di un sistema volontario, anteponendo i profitti ai diritti delle persone.

Fate girare la voce

Mons. Fridolin Ambongo vive nella Repubblica Democratica del Congo. In qualità di Presidente della Commissione Episcopale per le Risorse Naturali, sta testimoniando e denunciando costantemente le sofferenze causate dai gruppi armati.
Passiamo dalle parole ai fatti assieme a Mons. Ambongo!